Web

Indicizzazione

Indicizzare un sito web

L'ottimizzazione dei siti web è una tecnica finalizzata ad incrementare le visite all'interno del prorio spazio web e migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca. Per ottenere una buona indicizzazione serve un buon codice sorgente e dei contenuti esaustivi. Una tecnica molto professionale consiste nell'inserire i contenuti più importanti nella parte alta della pagina.

In Italia oltre il 90% delle ricerche web è effettuato con Google. Per questo è molto importante essere ben posizionati su questo motore di ricerca. Le direttive di Google per ottimizzare siti web sono in continua evoluzione. Alcuni principi sono tuttavia basilari e riguardano i titoli e le descrizioni delle pagine, i contenuti testuali e le parole chiave, i testi alternativi e il nome delle immagini, i titoli e i testi dei link.

Titoli e Descrizioni

Il titolo di una pagina è quello che vediamo tra i risultati di una ricerca nei browser come Google, il titolo deve contenere al suo interno una parola chiave o un suo sinonimo ed essere inerente al contenuto testuale della pagina. È bene sia il più breve possibile e faccia capire all'utente che troverà le informazioni che sta cercando. Attirando l'attenzione degli utenti attireremo di conseguenza quella dei vari motori di ricerca. La descrizione di una pagina web viene mostrata nei risultati di ricerca sotto il suo titolo, Google non adotta sempre questa procedura, ma mostra solo una parte di testo della pagina. Nonostante questo parametro stia perdendo sempre più valore, una descrizione di pagina breve e informativa permette ancora di ottenere un buon posizionamento in vari motori di ricerca. È bene contenga una parola chiave o un suo sinonimo, che appariranno in grassetto nelle ricerche sui motori e attireranno di conseguenza l'attenzione.

Testo e Keywords

I motori di ricerca indicizzano soprattutto il testo, che rappresenta il reale contenuto di una pagina web. L'algoritmo che utilizza Google è in grado di valutare l'inerenza tra le parole chiave utilizzate e l'argomento del testo. La regola più importante è che le pagine web offrano testi informativi di qualità, in questo modo si avranno testi brevi ma estremamente informativi. La fase più delicata dell'ottimizzazione dei siti web riguarda le parole chiave, che saranno inserite con moderazione e alternate ad adeguati sinonimi. Il più grande rischio che si corre è di "sovra-ottimizzare" la pagina web e di conseguenza penalizzandola nel posizionamento ed ottenendo così il risultato contrario a quello desiderato!

Link e Immagini

Le pagine di un sito web devono essere collegate tra loro offrendo un'esperienza di navigazione fluida e intuitiva. È importante che il testo e il titolo di un link contengano parole chiave ed informino sul contenuto della pagina. Ricevere collegamenti alle proprie pagine da siti web ben posizionati ed inerenti ai nostri contenuti testuali è il punto cardine del posizionamento sui motori di ricerca. Le immagini occupano un contesto di rilievo nell'indicizzazione dei siti web. Il nome dell'immagine e il suo testo alternativo che, in caso di qualsiasi problema che ne impedisca la visualizzazione, mostri parole chiave descrittive dell'immagine e più nello specifico aiutano l'indicizzazione della pagina web. Il contenuto della pagina che circonda l'immagine, deve essere coerente all'immagine stessa. Inserire metadati nell'immagine aumenta il valore dell'indicizzazione, rendendola ancora più professionale.

Aggiornare i contenuti

L'aggiornamento dei contenuti è un altro punto fondamentale per l'indicizzazione nei motori di ricerca, che "premiano" maggiormente quei siti che aggiornano i propri contenuti frequentemente, come ad esempio i blog, cataloghi o aree news. Un sito web statico, invece, offre sempre le solite informazioni, non aggiornando in alcun modo gli utenti sui dettagli dell'attività, la produzione e la vetrina.

Strumenti di analisi

Tramite gli strumenti di analitica si ottengono preziose informazioni riguardo le visite ricevute, le parole utilizzate nella ricerca e una serie di dati molti utili all'indicizzazione. Questo tipo di statistiche vengono utilizzate per apportare migliorie, cambiare i contenuti e di conseguenza all'ottimizzazione del sito web. La pubblicità online può venire in aiuto di quei siti web in attesa di una corretta ottimizzazione, o facenti parte di un settore estremamente competitivo nel posizionamento sui motori di ricerca.

Costi e Tariffe
 

 

Pubblicità online

Investire nella pubblicità online permette di ottenere grandi ritorni economici. Una campagna pubblicitaria ben progettata può portare molti utenti al proprio tuo sito web e incrementare la produttività.

Servizi di pubblicità online

I motori di ricerca e specifici servizi di advertising mettono a disposizione strumenti professionali per effettuare vari tipi di pubblicità online che permettono di:

  • Aumentare le visite al sito web
  • Promuovere prodotti o servizi
  • Fare conoscere l'azienda

È possibile pubblicare i propri annunci direttamente sui propri siti, sui motori di ricerca o anche servizi pensati appositamente per smartphone e tablet. Alcuni tipi di pubblicità permettono di indicare un target specifico ai quali mostrare gli annunci, potendo scegliere l'età, gli interessi, il lavoro, il reddito dei possibili clienti e molti altri fattori. È inoltre disponibile anche un servizio di target geografico che consiste nel pubblicare annunci agli utenti delle città, delle regioni o dei paesi indicati. Alcuni esmepi di servizi possono rigurardare annunci testuali, cioè un titolo e una piccola descrizione che progettati correttamente attirano l'attenzione degli utenti interessati a prodotti simili, annunci illustrati consistono in testo e grafica, animazioni o semplici immagini che si susseguono sullo schermo dell'utente attirando la sua attenzione e mostrando una panoramica dei prodotti o servizi, oppure annunci video, spot pubblicitari per coinvolge maggiormente l'utente che può interagire con il video.

Pagamento di pubblicità online

Questi servizi offrono le seguenti forme di pagamento:

  • Costo per clic, paghi solo quando l'annuncio viene cliccato.
  • Costo per mille impressioni, il costo si basa su mille impressioni (visualizzazioni). Il rendimento migliora con l'aumentare dell'importo base.
  • Costo per obiettivo, paghi solamente quando uno specifico obiettivo viene raggiunto. Ad esempio la vendita di un prodotto su un sito di commercio elettronico.

Per ottenere dei ritorni economici non è sufficiente fare pubblicità online è infatti fondamentale prendere in considerazione l'usabilità dei siti web. Se si pubblicizza un sito web con scarsa usabilità, gli utenti arriveranno si al sito web grazie alla pubblicità, ma non si avrà alcun riscontro dagli investimenti effettuati. È quindi necessario progettare correttamente un sito web e gestire la campagna marketing online correttamente e fare sì che i propri investimenti non vengano sprecati ma ottimizzati al fine di otternere maggiore visibilità.

Costi e Tariffe